Menu

“Il risultato alla fine non è stato buono, ma siamo contenti per il lavoro della squadra”

Notizie · 12 Aprile, 2021

56º Presidential Tour of Turkey
Tappa 2:  Konya – Konya (144,9 km)

La prima vittoria in questa stagione per la Eolo-Kometa si fa ancora attendere: proprio per questo sarà ancora più bello quando arriverà. La seconda tappa del Giro di Turchia ha rispettato le previsioni di chi si attendeva un arrivo in volata. E infatti, a trionfare sul traguardo di Konya è stato Mark Cavendish (al ritorno alla vittoria dopo tanto, tanto tempo) che ha battuto Philipsen e Greipel. Il nostro Belletti si è classificato al ventinovesimo posto.

Questo martedì, la tappa più lunga di questo Giro di Turchia: la Beysehir – Alanya di 212,6 km.

Stefano Zanatta, DS Eolo-Kometa Cycling Team: “Abbiamo fatto un buon lavoro, negli ultimi chilometri fino ai tre chilometri alla fine quando abbiamo provato ad aiutare Belletti ad arrivare bene alla volata evitando rischi come invece era successo in occasione della prima tappa. Tutta la squadra ha lavorato bene, lui si è un po’ perso nell’ultimo chilometro e le volate sono fatte così: se perdi il treno è difficile riprenderlo, poi sono venuti fuori quelli della Alpecin che hanno fatto davvero una grossa accelerata. Il risultato alla fine non è stato buono, ma siamo contenti per il lavoro della squadra: ci mettono impegno, la condizione sta crescendo per tutti, diciamo che vogliamo continuare a correre bene. Perché i risultati arriveranno”.

 

[ 📷 Yücel Yüksek / Presidential Tour of Turkey]

Corridoi correlati

Diego Pablo Sevilla Luca Wackermann Manuel Belletti Francesco Gavazzi Mattia Frapporti Samuele Rivi Vincenzo Albanese

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum
Fritz! Retelit Gobik Skoda
elmec kratos KASK Koo dmt Oliva Nova
Vittoria Enve Rotor Montane Premium madrid Sportlast Look Training Peaks Jonh Smith Prologo Morgan Blue Bend36 Velotoze Valtellina Pedranzini Scicon La casa del fisio Technogym LifeBrain