Menu

Grandi ambizioni al Giro di Sicilia, quattro giorni di intenso ciclismo sull’isola del Mediterraneo

Notizie · 24 Settembre, 2021

Giro di Sicilia
Dal 28 settembre al 1° ottobre

Ci sono molte cose da dire sul prossimo Giro di Sicilia. Sul piano sportivo, il ritorno di una gara che dopo una lunga assenza dal calendario è tornata nel 2019 ed è stata costretta a fermarsi di nuovo nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria COVID-19 e di tutte le restrizioni alla mobilità che questo ha comportato. Sul lato più sentimentale, il penultimo passo di un addio imminente, l’ultimo in una corsa a tappe, come quello di Manuel Belletti. Sul lato competitivo, l’incredibile desiderio di Vincenzo Albanese di raggiungere una vittoria a lungo cercata in questa stagione. O il buon momento di Samuele Rivi. O il lavoro sempre invisibile ma comunque fondamentale di Mattia Frapporti. O la forma crescente di Lorenzo Fortunato e Edward Ravasi. Sì, sono approcci multipli.

Quella di Belletti è la più emozionante. Il corridore di Gatteo ha vinto una tappa, è stato secondo in un’altra e ha tenuto il comando per un giorno nell’ultima edizione della corsa. “Ho buoni ricordi recenti e vorrei ottenere un buon risultato. Sarà l’ultima corsa a tappe della mia carriera professionale, la penultima della mia stagione. Spero di trovare buone sensazioni, di godermi molto queste ultime gare e di poterlo fare qui in questa famiglia che è l’EOLO-KOMETA Cycling Team”, dice. In quel Giro di Sicilia era anche Vincenzo Albanese, ottavo in una tappa, a questa edizione va con il desiderio di poter liberare il suo armadietto. “In Sicilia voglio vincere”, dice Albanese, che in questa stagione ha dodici piazzamenti nella top-ten, cinque dei quali nella top-five, e due recenti secondi posti, a Limousin e al Memorial Pantani.

A parte le date del suo ritorno, tra gli ultimi giorni di marzo e i primi di aprile, il Giro di Sicilia torna tra il 28 settembre e il 1° ottobre con un percorso di quattro tappe su una linea che non manca di difficoltà orografiche. L’Etna non sarà affrontato, come nell’edizione di due anni fa, ma ci saranno salite sull’isola mediterranea. E soprattutto, ci saranno percorsi rotti e tortuosi dove il gruppo potrebbe rompersi in mille pezzi. L’EOLO-KOMETA Cycling Team correrà con una squadra formata dal britannico Mark Christian e dagli italiani Vincenzo Albanese, Manuel Belletti, Mattia Frapporti, Lorenzo Fortunato, Edward Ravasi e Samuele Rivi.

Percorso.
28 settembre: Avola – Licata (179 km).


29 settembre: Selinunte (Castelvetrano) – Mondello (Palermo) (173 km).


30 settembre: Termini Imerese – Caronia (180 km).


1 ottobre: Sant’Agata di Militello – Mascali (180 km).

Corridoi correlati

Vincenzo Albanese Manuel Belletti Mark Christian Mattia Frapporti Lorenzo Fortunato Edward Ravasi Samuele Rivi

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum
Fritz! Retelit Gobik Skoda
elmec kratos KASK Koo dmt Oliva Nova
Vittoria Enve Rotor Montane Premium madrid Sportlast Look Training Peaks Jonh Smith Prologo Morgan Blue Bend36 Velotoze Valtellina Pedranzini Scicon La casa del fisio Technogym LifeBrain