Menu

Il Tour du Limousin parla ancora francese. Zanatta: “Oggi, la tappa più dura”

Notizie · 18 Agosto, 2021

54º Tour du Limousin
Tappa 2: Agonac – Payzac (172 km)

Ancora una vittoria francese: la seconda tappa del Tour du Limousin è andata al tranaslpino Dorian Godon, che ha regolato in volata il gruppetto che era riuscito ad avvantaggiarsi negli ultimi chilometri: dietro di lui Barguil (Arkéa-Samsic), e Bonnamour. Godon ha conquistato anche la maglia di leader della classifica generale.

E i nostri? Ancora una volta, la squadra ha lavorato per Albanese: ma lasciamo che sia il DS Stefano Zanatta a raccontarci la giornata della EOLO-KOMETA: “Oggi è stata la tappa più impegnativa, con gli ultimi 30 km veramente duri: qui gli uomini della FDJ hanno fatto selezione e davanti sono rimasti circa venti corridori con Alba che all’inizio si è staccato di qualche decina di secondi. Poi è stato bravo a rientrare, ma il gruppetto si era frazionato ed erano andati in fuga i sei che poi sono arrivati. Albanese ha potuto quindi lottare per il settimo posto, e diciamo che anche oggi è andata bene tenendo anche conto del fatto che davanti c’erano soprattutto corridori di squadra World Tour. E domani, saremo ancora lì a lottare”.

Vincenzo Albanese: “Anche oggi stavo bene, ma è stata davvero dura: la tappa più dura di questa corsa, ho dato tutto e alla fine sono arrivato decimo. Domani e dopodomani ci sono ancora due occasioni, e io correrò sempre come se fosse l’ultima tappa perché voglio provare a vincere. Io ce la sto mettendo tutta, e io so che arriverà. Vedrete”.

Domani si torna in sella per la terza e penultima frazione: sul piatto ci sono 184,2 km da percorrere. Si parte da Bugeat Espace 1000 Sources e si arriva a Lubersac.


[📷 Zoe Souillard / Tour du Limousin]

Corridoi correlati

Vincenzo Albanese Davide Bais Erik Fetter Francesco Gavazzi Samuele Rivi Alejandro Ropero Luca Wackermann

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum
Fritz! Retelit Gobik Skoda
elmec kratos KASK Koo dmt Oliva Nova
Vittoria Enve Rotor Montane Premium madrid Sportlast Look Training Peaks Jonh Smith Prologo Morgan Blue Bend36 Velotoze Valtellina Pedranzini Scicon La casa del fisio Technogym LifeBrain