Menu

La sfortuna colpisce Belletti. Cade nella volata, gli accertamenti escludono fratture

Notizie · 14 Aprile, 2021

56º Presidential Tour of Turkey
Tappa 4: Alanya – Kemer (184,4 km)

Sfortuna, sfortuna, maledetta sfortuna. Tutto passa in secondo piano, la cronaca della tappa diventa superflua e inutile, ci interessa poco sapere chi ha vinto e chi ha perso: le nostre attenzioni e la nostra preoccupazione sono tutte per le condizioni del nostro Manuel Belletti, coinvolto nella brutta caduta che ha funestato lo sprint finale della quarta tappa al Giro di Turchia (vittoria finale, ancora una volta, per Mark Cavendish).

Il corridore della Eolo-Kometa, dopo l’ottimo lavoro dei suoi compagni, si stava giocando le sue possibilità nella volata quando una maxi caduta innescata da una sbandata di un corridore lo ha fatto cadere pesantemente sull’asfalto. Belletti, che era al rientro dopo la caduta alla Tirreno-Adriatico, è stato portato in ospedale per accertamenti: sono state escluse fratture.

Domani il Giro di Turchia continua con la quinta frazione: 160,3 chilometri da Kemer a Göğübeli / Elmali, con arrivo in salita. Sarà verosimilmente decisiva per la classifica generale.

 Fran Contador: “Sulla tappa di oggi posso solo dire che la squadra ha fatto un lavoro fantastico, tutto il giorno insieme nel gruppo, e anche nei chilometri finali ha lavorato per mettere Belletti nella posizione migliore per la volata. Purtroppo i metri finali hanno visto quella brutta caduta che ha coinvolto Manuel: la cosa importante è che non ci sia niente di rotto. Ora vediamo l’evoluzione delle prossime ore. Certo, è un peccato perché Belletti per noi è un corridore molto importante. Speriamo si riprenda subito”.


[📷 Yücel Yüksek / Presidential Tour of Turkey]

Corridoi correlati

Diego Pablo Sevilla Francesco Gavazzi Luca Wackermann Manuel Belletti Mattia Frapporti Samuele Rivi Vincenzo Albanese

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum
Fritz! Retelit Gobik Skoda
elmec kratos KASK Koo dmt Oliva Nova
Vittoria Enve Rotor Montane Premium madrid Sportlast Look Training Peaks Jonh Smith Prologo Morgan Blue Bend36 Velotoze Valtellina Pedranzini Scicon La casa del fisio Technogym LifeBrain