Menu

Sensazionale sprint di Vincenzo Albanese in Aranda de Duero per firmare un’altra terza posizione in questo round della Vuelta a Burgos

Notizie · 6 Agosto, 2021

43ª Vuelta a Burgos
Tappa 4: Roa de Duero – Aranda de Duero (149 km)

L’italiano Vincenzo Albanese è andato vicino alla vittoria venerdì in una quarta della Vuelta a Burgos che si è conclusa nella città di Aranda de Duero con uno sprint affollato in cui il corridore più veloce è stato di nuovo il colombiano Juan Sebastián Molano. Albanese, muovendosi astutamente nell’ultimo chilometro, era in una buona posizione per lanciare il suo sprint sul lato sinistro. Alba era vicino alla vittoria, il suo secondo terzo posto in questa edizione e accumula otto ‘top ten’ questa stagione.

La raffica è stata l’epilogo di una giornata in cui ancora una volta una fuga, questa volta di sei corridori, ha cercato di rompere con la risoluzione allo sprint. Una fuga di gestazione precoce che, tuttavia, non ha mai avuto più di tre minuti di margine. Una fuga in cui l’EOLO-KOMETA Cycling Team aveva la doppia rappresentanza dello spagnolo Diego Pablo Sevilla e dell’ungherese Marton Dina. Accanto a loro, Hugh Carthy di EF, Mikel Bizkarra di Euskaltel e Diego Rubio e Mario Aparicio di Burgos-BH. Negli ultimi 35 km la fuga è stata selezionata e nella parte finale della gara Dina, Rubio e Carthy erano in testa. A 6,5 km dal traguardo ha avuto luogo la neutralizzazione finale.

“Anche se non mi sento bene come prima della caduta alla Vuelta a Castilla y León, mi sento un po’ meglio. Alla fine è stato un giorno per imparare a gestire una situazione come questa, sempre contribuendo alla squadra come posso”, ha detto un Diego Pablo Sevilla che ha recuperato dopo aver avuto un brutto momento, soprattutto nella prima fase. Francesco Gavazzi, che ha subito una caduta durante una sessione di allenamento prima di recarsi a Burgos, dalla quale non si è ripreso e il cui disagio lo ha costretto ad abbandonare la gara. “Le lesioni stanno peggiorando e in queste condizioni è meglio fermarsi e recuperare completamente in vista dei prossimi obiettivi”, dice il capitano.

Vincenzo Albanese, di nuovo terzo in una tappa a Burgos: “Siamo sempre più vicini. È stato un peccato non essere in grado di finire questo sprint con una vittoria. Prima di tutto, devo ringraziare la squadra per il grande lavoro che ha fatto tutto il giorno per sostenermi nel miglior modo possibile per lo sprint. Sono contento di questa terza posizione, ma anche un po’ amareggiato. Il desiderio di vittoria è grande”.

Questo sabato, la Vuelta a Burgos si conclude sulla cima delle Lagune di Neila. Una tappa regina, la solita tappa di chiusura della corsa, dove Mark Christian arriva in 22esima posizione (una migliore del giorno precedente), a 3’26” dal leader Romain Bardet.

[📷  PhotoGomezSport (1, 2)]

Corridoi correlati

Vincenzo Albanese Mark Christian Márton Dina Francesco Gavazzi Sergio García Alejandro Ropero Diego Pablo Sevilla

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum
Fritz! Retelit Gobik Skoda
elmec kratos KASK Koo dmt Oliva Nova
Vittoria Enve Rotor Montane Premium madrid Sportlast Look Training Peaks Jonh Smith Prologo Morgan Blue Bend36 Velotoze Valtellina Pedranzini Scicon La casa del fisio Technogym LifeBrain