Menu

Sotto pioggia e grandine la EOLO-KOMETA perde Belletti e trova Fortunato

Notizie · 13 Maggio, 2021

Giro d’Italia 2021
Tappa 6: Grotte di Frasassi – Ascoli Piceno (160 km)

Ci sono tappe agrodolci, capaci di regalare insieme brutte notizie e belle novità: ecco, la tappa di oggi è stata una di quelle. La brutta notizia è arrivata a circa 90 km dalla fine: un’altra caduta, dopo quella di due giorni fa e quella di tre settimane fa in Turchia, e Manuel Belletti è stato costretto ad alzare bandiera bianca e abbandonare il Giro. Un peccato, davvero: perché Manuel ieri aveva dimostrato di esserci (nei primi dieci nella volata di Cattolica), perché questo era il suo ultimo Giro d’Italia, perché il ragazzo ci teneva a ripagare la fiducia del team. Un peccato, davvero, e un augurio di prontissima guarigione: Manuel, ti aspettiamo.

Poi, la tappa è andata avanti: pioggia, freddo, grandine e la Ineos di Bernal che ha messo tutti alla frusta. Alla fine a vincere è stato Gino Mader, mentre la maglia rosa è finita sulle spalle del giovane ungherese Attila Valter (grandissimo amico del nostro Dina, e avreste dovuto vedere la felicità con cui Marton ha reagito alla notizia). E qui, arriva la buona notizia per la Eolo-Kometa: Lorenzo Fortunato è stato con i migliori fino alla fine, e ha chiuso 21° a 1’12’’ dal vincitore. Davvero bravissimo il nostro Lorenzo, che sta dimostrando di avere una grande gamba e che ha tanta voglia di lasciare il segno su questo Giro.

Dopo le fatiche di oggi, domani una tappa piatta per i velocisti: sarebbe stato bellissimo avere il nostro Belletti, certo. Ma questo è il ciclismo, folks…

Lorenzo Fortunato: “Dire che sono contento è dire poco: contento, e anche un po’ stupito perché non mi aspettavo di andare così bene. Pedalavo, mi guardavo attorno, e di fianco a me c’era Yates… Sto bene, questo è certo: lo avevo capito in Asturia e questi primi giorni di Giro lo stanno confermando. Ovviamente fare proclami non serve a nulla, però è certo che il nostro obiettivo è quello di lasciare il segno vincendo una tappa. E credetemi, faremo di tutto per riuscirci”.

[📷  PhotoGomezSport]

Corridoi correlati

Manuel Belletti Francesco Gavazzi Edward Ravasi Lorenzo Fortunato Vincenzo Albanese Samuele Rivi Mark Christian Márton Dina

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum
Fritz! Retelit Gobik Skoda
elmec kratos KASK Koo dmt Oliva Nova
Vittoria Enve Rotor Montane Premium madrid Sportlast Look Training Peaks Jonh Smith Prologo Morgan Blue Bend36 Velotoze Valtellina Pedranzini Scicon La casa del fisio Technogym LifeBrain