Menu

Una nuova gara a tappe per continuare a mostrare lo spirito combattivo della squadra

Notizie · 8 Luglio, 2021

I Settimana Ciclistica Italiana – Sulle strade della Sardegna
Dal 14 al 18 luglio

Una nuova gara in calendario e ancora una volta con il marchio GS Emillia, un team che si sta consolidando, con un interessante portafoglio di corse gestite in terra italiana, come uno dei maggiori organizzatori sulla scena mondiale. ASO, RCS, Unipublic (che è un po’ ASO) o Flanders Classic controllano le grandi corse. GS Emilia è un gradino sotto, ma con il suo portafoglio di gare non è certo un gradino “inferiore”. Organizzatori che sono fondamentali per questo sport grazie al loro impegno nel creare un calendario competitivo.

La prima edizione della Settimana Ciclistica Italiana si sposta in Sardegna e propone un percorso di oltre 850 chilometri, senza cronometro e senza arrivi in salita. Cinque giorni in cui, vista la presenza di percorsi impegnativi nell’interno dell’isola, ci sarà molto spazio per intense battaglie per la vittoria. Un percorso, insomma, aperto a una più ampia gamma di corridori e che sarà affrontato da un gruppo di alto livello, con 21 squadre in azione.

Per questa corsa, Stefano Zannatta, Jesús Hernández e Sean Yates hanno messo insieme una squadra versatile, dove c’è velocità, dove c’è capacità di lavoro e anche molta esplosività. Davide Bais, Mattia Frapporti, Francesco Gavazzi, Arturo Grávalos, Luca Pacioni, Alejandro Ropero e Luca Wackermann saranno i sette corridori in lotta per una vittoria parziale e una buona classifica finale.

Luca Wackermann, corridore dell’EOLO-KOMETA Cycling Team: “La caduta nell’ultima tappa dell’Adriatica Ionica Race mi ha un po’ rallentato, ma sono contento di poter continuare a correre in questo periodo, aggiungendo chilometri e ritmo alle gambe. Questa gara sarà la mia prima competizione in Sardegna. Le tappe sono tutte molto adatte alle mie caratteristiche e spero di arrivare in una buona condizione per affrontarle”.

“Non c’è una gara inferiore ad un’altra per noi e l’obiettivo è sempre lo stesso: essere protagonisti e lottare per la vittoria. Il periodo che tutta la squadra sta vivendo è molto buono. Il lavoro di questi mesi è stato molto intenso, ha dato i suoi frutti sotto forma di vittorie e buoni risultati e sono sicuro che continuerà così, perché tutti i corridori hanno guadagnato in fiducia e condividono questa idea: ogni giorno di gara è unico e buono come quello prima e quello dopo. Ecco perché una nuova corsa a tappe come questa è un’occasione irripetibile. Stiamo viaggiando con una squadra molto interessante che ci darà grande gioia”, dice il direttore sportivo Jesús Hernández.

Le tappe.
14 luglio: Alghero – Sassari (155,8 km).


15 luglio: Sassari – Oristano (185,5 km).


16 luglio: Oristano – Cagliari (180,9 km).


17 luglio: Cagliari – Cagliari (168 km).


18 luglio: Cagliari – Cagliari (170,2 km).

Corridoi correlati

Davide Bais Mattia Frapporti Francesco Gavazzi Arturo Grávalos Luca Pacioni Alejandro Ropero Luca Wackermann

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum
Fritz! Retelit Gobik Skoda
elmec kratos KASK Koo dmt Oliva Nova
Vittoria Enve Rotor Montane Premium madrid Sportlast Look Training Peaks Jonh Smith Prologo Morgan Blue Bend36 Velotoze Valtellina Pedranzini Scicon La casa del fisio Technogym LifeBrain