Menu

Albanese, il migliore della EOLO KOMETA nel duro traguardo di Port d’Andratx

Notizie · 29 Gennaio, 2022

Il finale molto duro, con più di 2 chilometri e rampe che raggiungevano il 12%, non ha permesso alla squadra di mettersi in mostra: ci siamo dovuti accontentare di arrivare nel secondo grande gruppo.

Ancora una volta, terreno spacca gambe e molta durezza. I nostri hanno affrontato la penultima prova della Challenge de Mallorca tra Pollença e Port d’Andratx con tanta voglia di lasciare il segno, anche se il risultato non è andato a loro favore. Una grande fuga, con la presenza di Samuele Rivi, ha dato colore alla giornata, anche se il tentativo è morto sulla discesa di Puig Major e sulle prime rampe della salita di Deia.

Era il momento di cercare la posizione e di lottare per resistere nel ristretto gruppo di testa che stava giocando per la vittoria. Ancora una volta, Vincenzo Albanese ha fatto bene il suo ruolo di leader sul muro finale, anche se non è stato in grado di resistere in un finale in cui Valverde (Movistar) ha alzato le braccia.

Vincenzo Albanese: “È stata una gara impegnativa, ma penso che abbiamo fatto bene. Avevamo Rivi in fuga e poi la squadra ha corso bene, davanti e attenta. Ma il finale è stato molto difficile per me, non potevo competere:era un po’ troppo duro. Ho una buona condizione, le  sensazioni sono ottime e sono sicuro che domani, nell’ultimo giorno della Challenge, saremo di nuovo in lotta”.

📷 SprintCycling

Corridoi correlati

Vincenzo Albanese Samuele Rivi Alejandro Ropero Diego Pablo Sevilla Francesco Gavazzi Diego Rosa Davide Bais

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum Burger King VisitMalta
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve KASK dmt DINAMO Koo Clique MOMO
Vittoria Chiaravalli Bkool Prologo Oliva Nova Elite Look Walbike Training Peaks Ceramicspeed Supersapiens La casa del fisio Premium madrid Sportlast Bend36 TWS Velotoze John Smith Scicon LifeBrain BetaTools Pizzini