Menu

Albanese terzo. E noi siamo orgogliosi.

Notizie · 17 Maggio, 2022

Ed eccoci qua, a dover decidere se essere contenti o no. Se guardare il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. Se dire che Albanese, con il suo terzo posto dietro a Girmay e Van Der Poel in realtà ha fatto una mezza impresa oppure se mangiarsi le mani per una vittoria sfiorata e per l’ennesimo piazzamento di Alba. Ma l’incertezza dura davvero poco, pochissimo: e insieme all’incertezza se ne va quella punta di rabbia e di delusione. Perché ancora una volta la EOLO-KOMETA ha corso alla grande, ha corso da grande squadra, ha corso ancora una volta per vincere e per poco non ci è riuscita.

Qualcosa di cui andare orgogliosi. Molto. E insieme al terzo posto di Albanese, anche Diego Rosa che ha confermato la maglia azzurra degli scalatori ed è salito sul podio. Sorridendo. Felice.

Perché la EOLO-KOMETA, ancora una volta, sta facendo un grande Giro d’Italia.

Vincenzo Albanese: “Una bella tappa, davvero impegnativa. La prima parte più facile con quella fuga di tre corridori con le squadre di Van Der Poel e Girmay che da dietro hanno controllato, la seconda parte parecchio movimentata e alla fine siamo rimasti in trenta corridori. Io c’ero, sapevo di essere tra i più veloci perché è stata fatta una corsa dura proprio per eliminare i velocisti puri. In volata, Girmay e Van Der Poel sono più forti di me, e alla fine ho portato a casa questo terzo posto che per me è davvero ottimo”.

📷 Maurizio Borserini

Corridoi correlati

Vincenzo Albanese Diego Rosa

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum Burger King VisitMalta
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve KASK dmt DINAMO Koo Clique MOMO
Vittoria Chiaravalli Bkool Prologo Oliva Nova Elite Look Walbike Training Peaks Ceramicspeed Supersapiens La casa del fisio Premium madrid Sportlast Bend36 TWS Velotoze John Smith Scicon LifeBrain BetaTools Pizzini