Menu

GP Miguel Induráin (1.PRO)
Estella-Estella (191km)

Neve e basse temperature hanno minacciato la gara, ma dopo aver modificato il percorso per evitare i passi di montagna, si è comunque partiti. Fin dalle fasi iniziali, i corridori della EOLO Kometa sono stati molto attivi. David Martín ha brillato nel primo punto caldo della giornata, mentre Álex Martín è riuscito a entrare nella fuga buona.

Prima 3 corridori e infine 9. Questo gruppo è andato d’accordo, ha collaborato nei cambi e ha raggiunto quattro minuti sul gruppo principale. Il freddo non ha dato tregua, e la neve è apparsa nella parte finale, quando a 40 chilometri dall’arrivo la fuga è stata neutralizzata per la prima volta. Il forte ritmo del gruppo ha messo fine all’avventura negli ultimi 20 chilometri.

Martín, al suo debutto come ciclista professionista dopo la sua crescita nelle categorie giovanili della Fondazione Alberto Contador, è stato all’altezza di una gara di alto livello e promette, con quello che ha mostrato, un grande futuro nelle file di EOLO Kometa.

Álex Martín: “È stata una giornata molto brutta, e c’erano molte persone che volevano essere in fuga per non prendere freddo. Ci sono state molte pause con le squadre che volevano arrivare davanti, ma ci è voluta un’ora per portare via la fuga. Quando finalmente si sono riuniti, ci hanno lasciato circa tre minuti e mezzo di vantaggio, ma non abbiamo avuto alcuna possibilità. Sono molto felice che il mio debutto sia stato così, sono stato il protagonista della gara”.

Sprint Cycling

Eolo Kometa
Aurum VisitMalta Dinamo
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve Kask Burger King Sidi Koo Oliva Nova
Vittoria Chiaravalli Lime Bkool Prologo Clique Elite Look Walbike Training Peaks Supersapiens La casa del fisio Lotto Sportlast Bend36 Velotoze Beta Tools Pizzini café John Smith Scicon Life brain