Menu

Apprendistato in Appennino

Notizie · 2 Giugno, 2022

Giro dell’Appennino (1.1)
2 giugno: Pasturana – Génova (191’7km)

Non c’è molto da raccontare nella “classica” che ha aperto il mese di giugno. In una gara che ha visto una fuga, un finale d’attacco e meno EOLO KOMETA rispetto a quello che avremmo voluto. Un solo giorno di riposo e già si guarda all’Adriatica-Ionica, la prossima gara di una squadra che non si ferma mai. E non perde la sua voglia di alzare le braccia.

Biagio Conte: “La gara di oggi poteva andare meglio. Stavamo affrontando una buona opportunità dato che la maggior parte delle squadre proveniva dalla categoria continentale, quindi ci aspettavamo di ottenere un grande risultato. Avevamo programmato la gara in modo tale che Ravasi potesse essere con il migliore alla fine ma le sue gambe non hanno risposto come avremmo voluto. Nonostante ciò, ci resta il 15° posto di Marton che, dopo aver lavorato per la squadra per tutta la prova, è stato il migliore Eolo in classifica. Un giorno in più di gare che servirà da apprendimento soprattutto per i più giovani”.

📷 Sprint Cycling

Corridoi correlati

Márton Dina Alessandro Fancellu Simone Bevilacqua Edward Ravasi Alex Martín Diego Pablo Sevilla Giovanni Lonardi

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum Burger King VisitMalta
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve KASK dmt DINAMO Koo Clique MOMO
Vittoria Chiaravalli Bkool Prologo Oliva Nova Elite Look Walbike Training Peaks Ceramicspeed Supersapiens La casa del fisio Premium madrid Sportlast Bend36 TWS Velotoze John Smith Scicon LifeBrain BetaTools Pizzini