Menu

Bais ancora là davanti. Pietrobon, che sfortuna…

Notizie · 12 Ottobre, 2022

Giro del Veneto (1.1)
Padova-Vicenza (159.8 km)

Certo è che siamo un po’ stufi di parlare di sfortuna, di cadute, di spaventi e di corridori portati in ospedale. Dopo Fortunato al Giro di Lombardia, oggi è stato il turno di Pietrobon che mentre era in fuga e stava dando tutto è finito sull’asfalto: tanta paura, il trasporto in ospedale che ha escluso conseguenze gravi, e ancora una volta tanta sfortuna. Andrea, ti aspettiamo presto.

Poi, la corsa è andata avanti anche per noi della EOLO-KOMETA, e anche questa volta è stata una corsa all’attacco. Davide Bais, protagonista di un finale di stagione strepitoso, è stato splendido nel restare con i più forti fino a pochi chilometri dal traguardo e nel tenere duro per conquistare un ottimo ottavo posto. Nel gruppo inseguitore, Mirco Maestri si è messo davanti per disputare lo sprint e classificarsi diciottesimo.

Al termine della stagione resta ormai solo la Veneto Classic, domenica prossima: ultima occasione per sognare una vittoria, e per crescere ancora un po’.

Biagio Conte: “Oggi abbiamo ottenuto un ottimo risultato, anche se resta sempre quel pizzico di paura che ci frena sul più bello. Bais è stato bravissimo, ma quando ha attaccato De Marchi avrebbe potuto stare con lui: gli manca ancora un po’ di coraggio da buttare sulla bici, anche se poi l’ottavo posto finale è un bel piazzamento. La squadra ha corso bene ed è stata attenta nei momenti chiave: Pietrobon è stato molto bravo nel prendere la fuga come gli avevamo chiesto, purtroppo è incappato in una caduta che avrebbe potuto avere conseguenze molto più gravi. Devo. fare i complimenti a tutti i ragazzi, anche a Mirko che ha fatto lo sprint del gruppo: abbiamo tanta fiducia per la corsa di domenica, sappiamo che possiamo portare a casa un buon risultato”.

Davide Bais: “Già a metà corsa sulla parte più dura siamo rimasti in pochi, poi sull’ultima salita i primi cinque hanno aperto il gas e non sono riuscito a stare con loro per poco. Poi ho fatto la volata del gruppetto, e sono riuscito ad arrivare ottavo. Sono abbastanza contento, peccato per la caduta di Pietrobon: ora, la testa è alla corsa di domenica”.

📸 Sprint Cycling

Corridoi correlati

Andrea Pietrobon Davide Bais Mirco Maestri

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum Burger King VisitMalta
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve KASK dmt DINAMO Koo Clique MOMO
Vittoria Chiaravalli Bkool Prologo Oliva Nova Elite Look Walbike Training Peaks Ceramicspeed Supersapiens La casa del fisio Premium madrid Sportlast Bend36 TWS Velotoze John Smith Scicon LifeBrain BetaTools Pizzini