Menu
Vuelta a San Juan (2.PRO)
1 Tappa: San Juan – San Juan (147,8 km)

Dall’altra parte del mondo, là dove l’estate infuoca le strade e il caldo colpisce senza pietà chi era abituato alle temperature dell’inverno europeo. Caldo, e vento traditore che costringe a stare più attenti del solito per evitare di finire sull’asfalto. La prima volta della EOLO KOMETA fuori dall’Europa, la prima tappa della Vuelta a San Juan: tavola apparecchiata per i velocisti, e alla fine è andata come tutti avevano previsto con Sam Bennett (BOH) che ha avuto la meglio sul traguardo cittadino di San Juan battendo Morkov e Nizzolo. Un finale nervoso, con il vento che ha reso tutto più complicato e qualche caduta che ha spezzato il gruppo dopo una tappa che aveva visto la fuga di Tarozzi e Velardez, ripresi a 20 km dal traguardo.

Tra i nostri, da segnalare il quindicesimo posto di Davide Bais che è riuscito a restare davanti nel caotico finale e disputare la volata, lui che non è uno sprinter puro. Oggi, seconda tappa: 206,9 km da Villa san Agustin a San José de Jáchal, la frazione più lunga con un arrivo in leggera salita.

Biagio Conte: “Siamo stati bravi a non cadere, però abbiamo avuto un po’ di sfortuna visto che abbiamo avuto ben tre forature: proprio nel finale ha forato Sevilla che quindi si è staccato e poi è riuscito ad arrivare al traguardo, stessa cosa per Raccani che per tutto il giorno è stato molto bravo a lavorare per i compagni. Bene Bais, Fetter, Lonardi e Bevilacqua che hanno corso tutto il giorno insieme: nel finale siamo un po’ mancati perché ci sono state diverse cadute e abbiamo dovuto chiudere i buchi che si formavano. Abbiamo sofferto moltissimo il caldo, speriamo di recuperare per fare meglio nella prossima tappa. Bravo Bais, che è arrivato alla fine a fare la volata e Fetter che è arrivato con i primi mantenendo intatte tutte le possibilità di fare classifica generale”.

Eolo Kometa
Aurum VisitMalta Dinamo
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve Kask Burger King Sidi Koo Oliva Nova
Vittoria Chiaravalli Lime Bkool Prologo Clique Elite Look Walbike Training Peaks Supersapiens La casa del fisio Lotto Sportlast Bend36 Velotoze Beta Tools Pizzini café John Smith Scicon Life brain