Menu

Il velocista andaluso David Martin rinnova la fiducia della EOLO KOMETA e continuerà nel 2024 nella squadra professionistica della Fondazione Alberto Contador. Sarà il suo terzo anno, dopo due stagioni in cui ha sempre dimostrato un buon livello e ha sfiorato la vittoria in corse come il Giro di Sicilia o il Giro del Belgio.

“Da quando sono entrato in squadra, l’obiettivo è sempre stato quello di crescere poco a poco, di imparare e sono felice di rinnovare per un altro anno”. Cinque anni nel progetto, di cui tre nei ranghi dei professionisti”, ammette David Martín. Il periodo trascorso nella struttura sussidiaria lo ha aiutato a mostrare la sua qualità negli arrivi in volata. “Mi piace entrare nelle volate, per mostrare la velocità che ho e il 2023 è stata una bella stagione in questo senso, per potermi misurare con grandi velocisti come Jakobsen o Philipsen, per sentirmi con i migliori del mondo”. La sfida è ancora quella di batterli sul loro terreno di casa, cosa che sembra essere sempre più vicina.

“Ho un ricordo speciale del Giro del Belgio, quando sono arrivato quinto contro questi corridori enormi. Ho provato una sensazione mista di impotenza, pensando che avrei potuto essere ancora più avanti, ma allo stesso tempo di soddisfazione per il risultato e per quanto mi sentivo bene e forte”, dice il ciclista. L’occasione si ripresenterà sicuramente, con un calendario che offre sempre possibilità ai corridori più veloci.

Nel 2024, i sogni e gli obiettivi di David Martín si ripeteranno: “Continuerò a lottare per alzare le braccia in un arrivo in volata, davanti ai migliori negli arrivi allo sprint. Voglio dimostrare di esserne all’altezza e di poter lottare per questo”. Ancora una volta il Giro del Belgio e la ZLM, come quest’anno, penso che saranno due obiettivi per cercare di fare bene”. E quando si tratterà di collaborare con i suoi compagni di squadra o di essere in fuga, David farà il suo lavoro come siamo abituati a vedergli fare.

Jesús Hernández, direttore sportivo della EOLO KOMETA: “Un altro uomo di casa, un altro ciclista che è cresciuto nella nostra squadra U23. È una grande notizia che continuerà a gareggiare con i colori della squadra, anche come valore sicuro per la sua velocità, la sua abilità nelle giornate più complicate a causa del vento e il suo impegno quando è richiesto per il lavoro di squadra. I suoi compagni di squadra apprezzano il fatto di averlo in gara e siamo sicuri che continuerà a dare il suo contributo alla squadra”.

Eolo Kometa
Aurum VisitMalta Dinamo
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve Kask Burger King Sidi Koo Oliva Nova
Vittoria Chiaravalli Lime Bkool Prologo Clique Elite Look Walbike Training Peaks Supersapiens La casa del fisio Lotto Sportlast Bend36 Velotoze Beta Tools Pizzini café John Smith Scicon