Menu

Presidential Tour of Turkey (2.PRO)
Tappa 7: Gelibolu – Tekirdag (135km)

Una tappa breve e dura, in cui la classifica generale è stata ribaltata e Francesco Gavazzi è stato ancora una volta quello da seguire per la EOLO KOMETA. Con gli occhi puntati sui favoriti, si è posizionato perfettamente sulla seconda salita del giorno, quella che ha rotto il gruppo e selezionato la gara. Quello che gli ha permesso di essere settimo al traguardo e di salire di un posto nella classifica generale fino al dodicesimo.

Francesco Gavazzi: “La tappa di oggi è stata breve ma abbastanza tesa. Sapevo che i corridori che potevano lottare per la classifica generale ci avrebbero provato sull’ultima salita, e lì mi sono difeso bene. Tutta la squadra ha lavorato molto bene e, anche se sapevo di essere in buona forma, sia il risultato di oggi che le prestazioni degli ultimi giorni mi danno fiducia per i prossimi obiettivi come la Vuelta a Asturias e il Giro d’Italia. Domani cercheremo di finire bene questo Giro di Turchia e poi recuperare un po’”.

C’è ancora la tappa finale di Istanbul che, lungi dall’essere una cavalcata trionfale, sembra l’ultima occasione per Giovanni Lonardi di alzare le braccia. Il tempo dell’impegno e del lavoro di tutti, per dare il tocco finale a una grande settimana di ciclismo in Turchia dove cadute e posti d’onore hanno reso protagonista EOLO Kometa.

Sprint Cycling

Eolo Kometa
Aurum VisitMalta Dinamo
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve Kask Burger King Sidi Koo Oliva Nova
Vittoria Chiaravalli Lime Bkool Prologo Clique Elite Look Walbike Training Peaks Supersapiens La casa del fisio Lotto Sportlast Bend36 Velotoze Beta Tools Pizzini café John Smith Scicon Life brain