Menu
Challenge de Mallorca (1.1)
25-29 Gennaio

Trofeo Calvià: Palmanova – Palmanova (150’1 km)
Trofeo Ses Salines-Alcudia (158’6 km)
Trofeo Andratx – Mirador des Colomer (160’9 km)
Trofeo Serra de Tramuntana: Lloseta – Lloseta (155’5 km)
Trofeo Palma – Palma (141’6 km)

Impegnatya nel Tour de San Juan in Argentina e con l’inizio del calendario domenica scorsa nella Clàssica Comunitat Valenciana, la EOLO KOMETA torna ad affrontare un secondo fronte competitivo. In questo caso, con i cinque trofei della Challenge de Mallorca 2023.

La tradizionale competizione, che presenta un interessante e prestigioso schieramento di squadre partecipanti, sarà ancora una volta lo scenario dei primi giorni di montagna e il vero test per valutare la condizione dei corridori in vista del resto del tour spagnolo di febbraio. Il bel debutto alla Clàssica Comunitat Valenciana con la fuga di Mattia Bais e lo sforzo finale di Álex Martín e Andrea Garosio riempie di ottimismo la squadra blu.

Photo: Maurizio Borserini.

Gli impegnativi finali del Trofeo Ses Salines (giovedì), dopo aver scalato Sa Batalla e Femenía, e il Mirador d’es Colomer (venerdì), una volta superato il Puig Major, saranno i giorni più complicati e con le maggiori possibilità. La tappa di montagna di sabato nella Sierra de Tramuntana, con di nuovo l’ascesa al Puig Major ma a 30 chilometri dal traguardo, finirà senza essere decisiva come in altre occasioni. Il duro percorso del Trofeo Calvià, che deciderà il primo vincitore dopo cinque salite, non sarà privo di difficoltà. Al contrario, la probabile volata di domenica a Palma, con possibilità per gli uomini veloci e un bel circuito finale attraverso la capitale dell’isola.

La lista dei ciclisti per questa Challenge de Mallorca è composta da Mattia Bais, Alessandro Fancellu, Andrea Garosio, Francesco Gavazzi, Mirco Maestri, David Martin, Samuele Rivi e Javi Serrano. Profili versatili, scalatori, veloci; un mix di gioventù ed esperienza per lasciare l’impronta della EOLO KOMETA in queste cinque opportunità.

“Ci mancherà di nuovo Albanese, perché volevamo essere in lotta per vincere uno dei trofei della Challenge de Mallorca”, spiega il direttore sportivo Jesús Hernández. Il corridore italiano era già terzo nel 2022 nel Trofeo Calvià ed era uno dei favoriti, ma non potrà partecipare a queste gare a causa di una caduta nel ritiro a Oliva. “Stiamo facendo un reset delle nostre ambizioni e dei nostri obiettivi. Cercheremo di essere protagonisti, ogni giorno dovremo lottare per le fughe e le classifiche secondarie che sono una bella vetrina e danno visibilità. Confido in corridori come Garosio, Fancellu o nello sprint con David Martín per ottenere buoni risultati all’arrivo”.

Profili dei Trofei Challenge de Mallorca 2023

Eolo Kometa
Aurum VisitMalta Dinamo
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve Kask Burger King Sidi Koo Oliva Nova
Vittoria Chiaravalli Lime Bkool Prologo Clique Elite Look Walbike Training Peaks Supersapiens La casa del fisio Lotto Sportlast Bend36 Velotoze Beta Tools Pizzini café John Smith Scicon Life brain