Menu

L’Arena di Verona, dove accadono le cose belle

Notizie · 29 Maggio, 2022

L’Arena di Verona, e che cos’altro possiamo dire? Qui, all’Arena di Verona, si concludono le storie più belle. Ce lo ricordiamo, vero? Il Giro d’Italia 2010, e quell’ingresso trionfale di Ivan Basso, vincitore ed eroe. Ed è bello unire con un filo sottile quel giorno, all’arrivo di oggi: una crono che ha chiuso il nostro Giro d’Italia, con sensazioni diverse ma con la stessa voglia di esserci. Certo, ora racconteremo dei risultati e daremo dei numeri. Che rischiano però di appiattire la bellezza di quello che è stato. Un onore, essere arrivati qui insieme. E per le analisi, per i bilanci, per le parole: ecco, per tutto questo ci sarà tempo nei prossimi giorni. Promesso.

 

Fetter 24’13 (23°)

Albanese 24’48 (38°)

Rosa 24’48 (39°)

Fortunato 25’07’’ (61°)

Rivi 25’17’’(66°)

Maestri 25’27’’ (73°)

Gavazzi 26’05’’(106°)

Bais 26’08’’ (108°)

 

CLASSIFICA GENERALE

Fortunato 15° a 33’ 15’’

 

📷 Maurizio Borserini

Corridoi correlati

Lorenzo Fortunato Mirco Maestri Davide Bais Francesco Gavazzi Diego Rosa Vincenzo Albanese Erik Fetter Samuele Rivi

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum Burger King VisitMalta
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve KASK dmt DINAMO Koo Clique MOMO
Vittoria Chiaravalli Bkool Prologo Oliva Nova Elite Look Walbike Training Peaks Ceramicspeed Supersapiens La casa del fisio Premium madrid Sportlast Bend36 TWS Velotoze John Smith Scicon LifeBrain BetaTools Pizzini