Menu

Presidential Tour of Turkey (2.PRO)
Tappa 1: Bodrum – Kusadasi (207km)

La gara è finita come previsto, con un arrivo in volata in cui Mirco Maestri ha mostrato una grande condizione finendo in settima posizione.

La EOLO KOMETA ha saputo giocare bene le sue carte, e infatti ha gestito bene la parte più difficile del percorsobe le difficoltà di Giovanni Lonardi. Cercando il miglior risultato possibile in caso di sprint, Maestri è stato l’uomo che è arrivato meglio al traguardo.

Mirco Maestri: “La gara è stata controllata per tutto il giorno, dovevamo solo fare in modo che non si formasse una grande fuga con possibilità di arrivare al traguardo. Eravamo consapevoli che alla fine c’era una salita piuttosto dura e non sapevamo come l’avrebbero affrontata, tenendo sempre presente che contavamo sulla presenza di Lonardi. Dopo la salita c’era un gruppo ridotto ma i corridori sono arrivati da dietro, compreso Lonardi. Tuttavia, ero abbastanza stanco dopo lo sforzo che ho dovuto fare e sono entrato nello sprint. La cosa importante è che abbiamo iniziato bene e siamo stati tutti davanti e abbiamo dimostrato che siamo a un buon livello”.

Sprint Cycling

Eolo Kometa
Aurum VisitMalta Dinamo
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve Kask Burger King Sidi Koo Oliva Nova
Vittoria Chiaravalli Lime Bkool Prologo Clique Elite Look Walbike Training Peaks Supersapiens La casa del fisio Lotto Sportlast Bend36 Velotoze Beta Tools Pizzini café John Smith Scicon Life brain