Menu

Munoz e Bais, splendidi alla Bernocchi

Notizie · 3 Ottobre, 2022

Coppa Bernocchi (1.Pro)

Legnano – Legnano (190.7 km)

Un sole che sembra d’estate, a illuminare una città contenta di accogliere il mondo del ciclismo. Da queste parti, non è solo uno sport: è quasi una religione, una festa popolare, un momento in cui stare insieme. Questo è stata la Coppa Bernocchi, questo e molto altro: anche per noi della EOLO KOMETA. Perché in questa che è stata una corsa dura, con un gruppo pieno zeppo di squadre World Tour e un ritmo fin da subito infernale, ci sono state delle cose bellissime. Prendiamo il nostro Fran Munoz, per esempio: alla sua prima corsa nel mondo dei Pro da stagista, non ha avuto paura ed è andato a prendersi la fuga di giornata. “Mi era stato chiesto di andare in fuga – ha detto – ed è quello che ho fatto: certo, correre qui è molto duro ma anche bellissimo. Sono contento per me e per aver dato un po’ di visibilità alla squadra: adesso, aspetto la prossima volta!”.

E poi, il finale: con uno sprint apparecchiato dalle formazioni più forti che schieravano i velocisti migliori, e i nostri ragazzi bravissimi a mettersi in mostra. L’esperienza di Gavazzi è stata determinante nel guidare Davide Bais e metterlo nelle migliori condizioni per giocarsi la volata: un ottavo posto importante e non banale. “Devo ringraziare Gava – ha detto Bais subito dopo l’arrivo – che mi ha protetto fino all’ultimo chilometro. Poi, ho dato tutto anche se nell’ultima curva abbiamo rischiato di cadere: la gamba è buona, sono contento del piazzamento anche tenendo conto dei corridori che mi sono arrivati davanti e dietro. Adesso, la testa è alla Tre Valli di domani”.

📸 Maurizio Borserini and Sprint Cycling

Corridoi correlati

Francisco Muñoz Davide Bais Francesco Gavazzi

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum Burger King VisitMalta
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve KASK dmt DINAMO Koo Clique MOMO
Vittoria Chiaravalli Bkool Prologo Oliva Nova Elite Look Walbike Training Peaks Ceramicspeed Supersapiens La casa del fisio Premium madrid Sportlast Bend36 TWS Velotoze John Smith Scicon LifeBrain BetaTools Pizzini