Menu

Oggi è stata la giornata di Erik Fetter

Notizie · 7 Maggio, 2022

Giro d’Italia
2^ tappa, Budapest-Budapest

No, stavolta non parliamo di numeri. Stavolta, parliamo di rumore. Perché ci è mancato tanto, il rumore. Il Giro e il ciclismo l’hanno ritrovato ufficialmente ieri, nella cronometro che ha zigzagato per Budapest fino ad arrampicarsi sul suo castello per un arrivo splendido e spettacolare. Gente, tanta gente. E il suo rumore, bellissimo, a restituire essenza al ciclismo.

Rumori differenti, certo: perché i tifosi del ciclismo applaudono tutti ma impazziscono per pochi, e la gente di qui è impazzita per il nostro Erik Fetter. Idolo di un popolo che in pochi anni si è appassionato a questo sport, re delle folle grazie alla maglia da campione nazionale ungherese con cui ha corso per le vie della sua città. E queste giornate, fatte così, avvicinano ancora un po’ a quell’idea di normalità alla quale abbiamo pensato per tanto tempo e che oggi ci è sembrata davvero a un passo. Tanto vicina, che l’abbiamo toccata: ed è stato bellissimo.

Poi, certo, c’è stato anche il risultato sportivo. Ed eccolo qui: 45° Erik Fetter (+38’’ dal vincitore Yates), 62° Albanese (+43’’), 85° Maestri (+53’’), 105° Rivi (+1’), 119° Bais (+1’06’’), 149° Gavazzi (+1’15’’), 156° Rosa (+1’20’’), 158° Fortunato (+1’22’’).

Ma noi, preferiamo raccontare le emozioni. Quelle di Erik: “Non è facile esprimere quello che provo e che ho provato, avrò bisogno di qualche giorno per digerire quello che è successo oggi. Posso solo dire di essere grato e colpito da tutti i tifosi ungheresi che oggi sono usciti per strada e che hanno reso questa giornata indimenticabile. Per me, per gli altri due ungheresi in gruppo, ma anche per tutti gli altri corridori. E’ incredibile quello che sta accadendo in Ungheria, e io non ho mai nemmeno osato sognare quello che è successo oggi. Quindi, grazie a tutti. A tutti”.

📷 Maurizio Borserini , Sprint Cycling

Corridoi correlati

Erik Fetter

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum Burger King VisitMalta
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve KASK dmt DINAMO Koo Clique MOMO
Vittoria Chiaravalli Bkool Prologo Oliva Nova Elite Look Walbike Training Peaks Ceramicspeed Supersapiens La casa del fisio Premium madrid Sportlast Bend36 TWS Velotoze John Smith Scicon LifeBrain BetaTools Pizzini