Menu

Rosa, Fortunato: “Il cielo è sempre più blu”

Notizie · 15 Maggio, 2022

“Il cielo è sempre più blu”, un meraviglioso inno alla gioia che sembra scritto per la nostra squadra e che sembra scritto per la giornata di oggi. Una giornata che ha rimesso a posto le cose, perché evidentemente ce n’era bisogno. La salita, la montagna, la fatica: cose che hanno esaltato la EOLO-KOMETA, che hanno esaltato Diego Rosa e Lorenzo Fortunato, che hanno esaltato il nostro modo di essere squadra. Tutti, dal primo all’ultimo.

E davvero c’è bisogno di fare una cronaca? Di dire che Rosa ha vissuto una giornata pazzesca andando in fuga, vincendo tre GPM e vestendo la maglia azzurra? Di dire che vestire questa maglia dopo una tappa come questa è qualcosa di incredibile? C’è bisogno di dire che Lorenzo Fortunato ha corso da Lorenzo Fortunato, recuperando 15 posizioni in classifica generale? No, basta urlare questa frase: “Il cielo è sempre più blu”. Blu come la nostra divisa, blu come la maglia di Rosa, blu come il cielo d’Abruzzo. Che, diavolo, stasera sembra dipinto da Michelangelo per quanto è bello.

Diego Rosa: “Questa maglia la dedico a mia moglie, perché non mi ha mandato a quel paese nella settimana prima del Giro. Sapete, in quei giorni lì c’è un po’ di tensione, io mi alleno e poi mi riposo, in casa non faccio niente e…la moglie sopporta. Quindi, davvero, la dedico a lei. E poi la dedico anche a me stesso perché arrivo da due anni difficili, arrivo da un periodo in cui ho buttato giù tanto fango e non ero più me stesso. Essere qui, essere in questa squadra che mi fa stare bene e mi fa sentire importante, essere in questo gruppo per me è tutto. E per me è bellissimo riscoprire la bellezza di una fuga, la voglia di fare un po’ di spettacolo, di provarci. Se difenderò questa maglia? Vi svelo un segreto: quando mi sono accordato con la EOLO-KOMETA ho chiesto di inserire un premio per la conquista della maglia azzurra al Giro. Quindi, ci penso da tanto a questa cosa qui. Certo, uno come Yates è uscito di classifica e potrebbe porsi questo come obiettivo, ma io gliela farò sudare…”.

 

📷 Maurizio Borserini / Sprint Cycling

Corridoi correlati

Diego Rosa Lorenzo Fortunato

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum Burger King VisitMalta
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve KASK dmt DINAMO Koo Clique MOMO
Vittoria Chiaravalli Bkool Prologo Oliva Nova Elite Look Walbike Training Peaks Ceramicspeed Supersapiens La casa del fisio Premium madrid Sportlast Bend36 TWS Velotoze John Smith Scicon LifeBrain BetaTools Pizzini