Menu

Tirreno-Adriatico: un altro giorno in prima linea

Notizie · 11 Marzo, 2022

Tirreno Adriatico (2.UWT)
Tappa 5: Sefro – Fermo (155km)

Lasciatevi vedere. Siate protagonisti. Attaccate. Queste, e solo queste, le indicazioni che arrivano ai ragazzi della EOLO-KOMETA che sta portando avanti una Tirreno Adriatico spettacolare, con quattro fughe già nelle gambe. Oggi sulla strada per Fermo, Francesco Gavazzi e Vincenzo Albanese sono stati protagonisti assoluti nella fuga di giornata in una tappa meravigliosa. Salite? Sì, grazie. Brevi e dure, che hanno punteggiato l’intero percorso. Sia Albanese che Gavazzi hanno sofferto sulla prima salita verso il traguardo, ma non si sono arresi: denti stretti, per provarci. Certo, alla fine ha vinto Barguil (Arkea): ma Alba, Gava e Fortu hanno colorato di azzurro Eolo una giornata di cui essere orgogliosi. Non è la prima, non sarà l’ultima.

Stefano Zanatta, DS: “Abbiamo immaginato, cercato, voluto la fuga di oggi. Avevamo pensato di mettere Albanese e Maestri, ma poi Gavazzi è stato bravissimo a entrare nell’attacco buono. Ancora una volta la squadra si è messa in mostra e ha corso benissimo, e sono contento che fosse con noi il patron di Eolo, Luca Spada, che dalla macchina si è sicuramente divertito. Il finale forse era un po’ troppo duro per Alba che è stato comunque bravissimo a resistere e ad arrivare con i primi insieme a Gavazzi e Fortunato per una giornata di quelle che piacciono a noi. Bravi, e domani proveremo a farci vedere ancora“.

📸 Maurizio Borserini

Corridoi correlati

Vincenzo Albanese Lorenzo Fortunato Francesco Gavazzi Davide Bais Giovanni Lonardi Mirco Maestri Diego Rosa

Altre notizie

eolo Kometa
Aurum Burger King VisitMalta
Retelit Elmec Gobik Skoda
Enve KASK dmt DINAMO Koo Clique MOMO
Vittoria Chiaravalli Bkool Prologo Oliva Nova Elite Look Walbike Training Peaks Ceramicspeed Supersapiens La casa del fisio Premium madrid Sportlast Bend36 TWS Velotoze John Smith Scicon LifeBrain BetaTools Pizzini